Margini Trotter Biennolo ’19

Titolo: Margini Trotter Biennolo ’19
Tecnica: Feltro infeltrito a mano
Dimensioni: n.20 tappeti singoli di 2×1,5 m
Peso: 2kg
Anno e luogo di realizzazione: Maggio 2019, Milano
Credits: Antonio Maniscalco

Il progetto Margini Trotter Biennolo ’19, è stato proposto per il Parco Trotter e ha coinvolto gli studenti della classe 4D della Scuola “Casa del Sole” con i maestri Paolo Limonta e Antonella Meiani, insieme alle Associazioni Amici del Parco Trotter Onlus, Via Padova Viva e i passanti. 
Il workshop si è svolto in parte in classe e in parte nel cortile della Stanza delle Scoperte dedicata a Bruno Munari.
Gli studenti hanno realizzato su fogli di medio formato disegni che immaginavano potessero prendere vita nel cortile, e successivamente li hanno ricoperti di lana creando dei piccoli cartamodelli. In seguito le peculiarità degli elaborati degli studenti sono state unite in un’unica grande forma all’interno del cortile antistante la Stanza delle Scoperte.  

I bambini hanno steso la lana sulla superficie della sagoma tracciata sulla pavimentazione, riconoscendo caratteristiche e qualità dei loro disegni: anse, buchi, curve, code, occhi.
L’ultima fase di lavoro è stata una sfida relazionale: ogni partecipante, bambini compresi, si è sdraiato sul grande tappeto di feltro, avvicinando il proprio corpo a quello di un altro fino ad aderirvi, con lo scopo di percepire e sperimentare i margini presenti tra le persone. Distesi in posizioni diverse, intrecciati gli uni con gli altri in un mosaico fatto di corpi, ognuno ha stabilito “dove finiva” la propria corporeità e “dove iniziava” quella dell’altro, decidendo assieme dove dividere la propria sagoma-tappeto o dove includere l’altro. Questo principio di inclusione e separazione, sorto durante la lavorazione, è stato adottato dal gruppo come criterio costante nelle successive modalità di lavoro.
Le forme-tappeto generate in seguito hanno assunto un valore organico, evocando in modo spontaneo le superfici che stanno al di fuori, come le pelli di animale e le cortecce d’albero.

The project Margini ’19 – Trotter Park – BienNoLo was specifically designed for the Trotter Park and involved the students of class 4D of the school “Casa del Sole” with the help of the teachers Paolo Limonta and Antonella Meiani, together with the associations Amici del Parco Trotter Onlus, Via Padova Viva and some passengers.
The workshop took place both in class and in the backyard of the Stanza delle Scoperte, built in memory of Bruno Munari.
Students used medium format sheets to draw what they imagined could come alive in the backyard and then covered them in wool creating small paper patterns. Later, the unique compositions of the students were brought together to create a single large shape inside the backyard facing the Stanza delle Scoperte.

The children laid the wool on the surface of the shape that was previously traced on the floor, recognizing features and qualities of their drawings, such as curves, holes, tails, eyes, and so on. The last phase was a sort of interpersonal challenge, where every participant, including children, laid on the big felt carpet, each bringing their body closer to another person, with the purpose to perceive and experiment borders between people. Laid in different positions, intertwined one on another in a body-made mosaic, each of them decided where their corporeality ended and where someone else’s started, choosing together where to divide their “carpet shapes” or where to include another person. This principle of inclusion and separation brought up during the workshop, was a constant in the following phases of the project as well. The carpet shapes which resulted assumed an organic value, spontaneously evoking the external surfaces, such as animal skins and tree barks.

Menu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi